Logo di FIN Veneto

  HOME  >  PALLANUOTO  >  CAMPIONATI  >  REGOLAMENTO CAMPIONATO

Google

Federazione Italiana Nuoto

Iscriviti ai Corsi del Settore Istruzione Tecnica



Google+

Regolamento del Campionato

Periodo campionato: dal 08/03/2003 al 01/06/2003

REGOLAMENTO INTERREGIONALE
CAMPIONATO PALLANUOTO RAGAZZI 2002/2003 (TRIVENETO)
GIRONE 1


Al Girone 1 del Campionato Pallanuoto Ragazzi 2002/2003 (Triveneto) partecipano le 4 Squadre che nel Girone “A” della Fase di Precampionato si sono classificate ai primi quattro posti, e le 2 Squadre che nel Girone “B” della Fase di Precampionato si sono classificate ai primi due posti.Il Girone 1 si svolgerà con incontri di andata e ritorno. Al termine, la classifica finale indicherà le prime sei posizioni definitive della Prima Fase Eliminatoria del Campionato PN Ragazzi – Girone Triveneto (la Squadra 1° classificata accederà direttamente alla Seconda Fase Eliminatoria nel 2° Concentramento, mentre la Squadra 2° classificata effettuerà uno spareggio con la 2° classificata dell’Emilia Romagna per accedere alla Seconda Fase Eliminatoria, sempre nel 2° concentramento).

 

ISCRIZIONE E TASSE PARTITA
D’intesa con la F.I.N., questo Comitato Regionale regolerà tutti gli aspetti amministrativi legati agli oneri istituzionali previsti, per cui gli importi delle iscrizioni ai Campionati e delle tasse partita (versate da ciascuna squadra partecipante e per ciascun incontro a calendario) dovranno essere tutti versati a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a F.I.N. - COMITATO REGIONALE VENETO ed inoltrati a F.I.N.  C.R. VENETO - CASELLA POSTALE 140 - 31100 TREVISO.
La Segreteria del C.R. Veneto provvederà, in consuntivo, a redigere un estratto conto a beneficio dei Comitati Regionali interessati, cui spetta la tassa partita di competenza territoriale.


TASSA ISCRIZIONE PRECAMPIONATO + CAMPIONATO RAGAZZI 2002/2003

€ 160 (centosessanta)

TASSA PARTITA CAMPIONATO RAGAZZI 2002/2003

€ 40 (quaranta) ad incontro

TOTALE IMPORTO TASSE PARTITA CAMPIONATO RAGAZZI 2002/2003
GIRONE 1

€ 40 x n° 10 incontri = € 400 (quattrocento)

Le quote segnalate vanno versate, come da modalità sopra specificate, entro LUNEDI’ 31 MARZO 2003.

 

DISPONIBILITA’ IMPIANTI
Le piscine saranno messe a disposizione dalle Società partecipanti, a proprio carico.

 

SERVIZIO D’ORDINE
Le Società materialmente ospitanti gli incontri, cioè quelle che normalmente operano nelle piscine in cui si svolgeranno le partite, dovranno inoltrare regolare richiesta di servizio d’ordine presso le Autorità di Pubblica Sicurezza a mezzo lettera Raccomandata A.R., con l’elenco degli incontri previsti dal Calendario  e successivamente, e precisamente 5 giorni prima di ciascun incontro, dovranno spedire alle stesse Autorità di Pubblica Sicurezza una lettera Raccomandata per ricordare la data, il luogo e l’ora dell’incontro (Articolo 5/1 delle N.O.G. nonché Articolo 6 delle N.O.P. per la Pallanuoto).
La copia della richiesta dovrà essere esibita all’Arbitro, unitamente alla ricevuta postale.

 

ASSISTENZA SANITARIA
Il servizio di assistenza sanitaria è a carico e cura delle Società ospitanti e dovrà prevedere la presenza del Medico dall’inizio alla fine della manifestazione.

 

TASSA SPOSTAMENTO INCONTRI
Come da Delibera Federale vigente, ogni richiesta di variazione relativa a date, sedi ed orari, già fissati nei calendari, dovrà essere accompagnata dal versamento di € 60 (sessanta).
La richiesta di variazione dovrà essere inviata tramite fax (0422/572570) o posta elettronica (fin.crvpn@libero.it) entro i quattro giorni che precedono l’incontro cui si riferisce, e motivata da cause di forza maggiore.
Qualora la richiesta non possa essere accettata (in quanto non corrispondente a cause di forza maggiore) la tassa versata sarà restituita.

 

APPLICAZIONE NORMATIVE PALLANUOTO 2002/2003
Per tutto quanto non riepilogato, si richiama l’attenzione sulla piena applicazione, con tutte le conseguenze di natura disciplinare ed amministrativa, delle Norme contenute nelle Circolari Normative 2002/2003 della F.I.N. Centrale – Settore Pallanuoto, già in possesso delle Società.

 

SERVIZI DI ARBITRAGGIO – GIURIA
Arbitraggio singolo senza giudici di porta.
I servizi di Arbitraggio e di Trentacinquista saranno a cura del Gruppo Ufficiali di Gara.
Le funzioni di Segreteria saranno espletate da almeno un Dirigente od equivalente (sempre che tesserato per la F.I.N.), messo cortesemente a disposizione dalla Società ospitante.

 

GIUSTIZIA FEDERALE
Per l’omologazione degli incontri ed i relativi giudizi di merito di primo grado è competente il Giudice Unico Regionale del Veneto.
I Sigg. Arbitri ed i Comitati Regionali interessati sono tenuti ad inoltrare al G.U.R. Veneto, con la massima tempestività, i referti delle partite, utilizzando il seguente recapito postale : F.I.N. C.R.V. - GIUSTIZIA FEDERALE - CASELLA POSTALE 284 - 31100 TREVISO - FAX 0422/572570.

 

Gestisci una società?
Devi iscrivere i tuoi atleti alle manifestazioni?

Accesso all'area di amministrazione Opzioni
Spiegazioni delle funzionalità del portale   Stampa la pagina corrente   Imposta testo normale   Imposta testo ad alta leggibilità

NUOTO+ Power Swim Camp

Associazione Cronometristi Venezia

Oggi Treviso Logo

Assonuoto.com

Wela.it

Privacy - Cookie