Logo di FIN Veneto

HOME  >  Furlan vince la Capri Napoli 2017!!!

Google

Federazione Italiana Nuoto

Iscriviti ai Corsi del Settore Istruzione Tecnica



Google+

News

Furlan vince la Capri Napoli 2017!!!

Furlan vince la Capri Napoli 2017!!!11/10/2017 ]

Dopo i successi ai Mondiali di Budapest, Matteo Furlan conclude la stagione con la strepitosa vittoria della 52^ Capri Napoli, in un edizione resa complicata dalle condizioni meteo avverse che hanno costretto gli organizzatori ad una riduzione di percorso tracciato in un circuito di 2 km, ripetuto 8 volte, di fronte al circolo del Posillipo dove era previsto l'arrivo.

Da Federnuoto


                                             --------------------------------------

Le medaglie dell'Italia che non si arrende mai, fatica, combatte e sgomita. Matteo Furlan è d'argento e Arianna Bridi di bronzo nelle 25 km che concludono il programma iridato sul Lago di Balaton. Doppietta di genere non atipica per l'Italfondo sulla distanza più lunga che nel 2009 a Roma portò l'oro di Valerio Cleri con Federica Vitale sul gradino più basso del podio.

Il 28enne friulano conduce una prova tatticamente accorta: coperto fino all'ultima boa e poi all'attacco negli ultimi due chilometri per chiudere in 5h02'47''0. Davanti a lui solamente il francese Axel Reymond (campione europeo a Hoorn 2016) che tocca in 5h02''46'4, terzo il russo Evgenii Drattcev in 5h02'49''8, che nel convulso sprint, nel quale non sono mancati colpi ai limiti del regolamento, si impone sul campione uscente Simone Ruffini.

L'azzurro - tesserato per Marina Militare e Team Veneto - si conferma infallibile ai grandi appuntamenti internazionali, dopo il bronzo a Kazan 2015 e il secondo posto agli Europei dello scorso anno. "Ho cercato di rimanere sempre nascosto per conservare più energie possibili per il finale - spiega Furlan, seguito da Moreno Daga e nell'ultimo mese di preparazione dal vice cittì Valerio Fusco al centro federale di Ostia - Alla fine ho preferito prendere la scia del russo perchè pensavo fosse più veloce del francese. Alla boa dell'arrivo mi hanno stretto ma fortunatamente sono riuscito a liberarmi".Nato a San Vito al Tagliamento, già d'argento alle Universiadi di Gwangju 2015, Matteo Furlan esulta al traguardo non nascondendo un pizzico di rammarico. "Se sceglievo di stare con il transalpino allo sprint avrei potuto prevalere. Sono comunque soddisfatto perchè miglioro anno dopo anno. Mi spiace un po' di non aver disputato la 5 km. Ma agli Assoluti hanno vinto i miei compagni ed è giusto che abbiano gareggiato loro". Poi svela un aneddoto. "A Kazan dividevo la mia stanza con Giorgio Minisini: era la camera più vincente con quattro medaglie. Sono contento di essere rimasto in media con lui anche qui in Ungheria".

Il podio della 25 km mas.
1. Axel Reymond (Fra) 5h02'46''4
2. Matteo Furlan (Ita) 5h02'47''0
3. Evgenii Drattcev (Rus) 5h02'49''8
4. Simone Ruffini (Ita) 5h02'53''1

Il podio della 25 km fem.
1. Ana Marcela Cunha (Bra) 5h21'58''4
2. Sharon Van Rouwendaal (Ned) 5h22'00''8
3. Arianna Bridi (Ita) 5h22'08''2
4. Martina Grimaldi (Ita) 5h23'54''6

Gestisci una società?
Devi iscrivere i tuoi atleti alle manifestazioni?

Accesso all'area di amministrazione Opzioni
Spiegazioni delle funzionalità del portale   Stampa la pagina corrente   Imposta testo normale   Imposta testo ad alta leggibilità

Rinnova il tesseramento tecnico online

NUOTO+ Power Swim Camp Arena Experience - By Giovanni Franceschi

Associazione Cronometristi Venezia

Oggi Treviso Logo

Assonuoto.com

Privacy - Cookie