Logo di FIN Veneto

HOME  >  Mondiali: Pellegrini record del mondo anche sui 200SL

Google

Federazione Italiana Nuoto

Iscriviti ai Corsi del Settore Istruzione Tecnica



Google+

News

Mondiali: Pellegrini record del mondo anche sui 200SL

Mondiali: Pellegrini record del mondo anche sui 200SL11/09/2009 ]
Oro e record del mondo nei 200 stile libero con 1.52.98. La Pellegrini è la prima donna italiana ad aver vinto 2 medaglie d'oro al mondiale. Primato europeo per Colbertaldo e italiano per la Gemo.

... da federnuoto.it


ROMA - Terzo record del mondo in quattro giorni per Federica Pellegrini. Seconda medaglia d'oro. E' la prima donna nella storia del nuoto italiano a vincere due medaglie d'oro ai campionati mondiali. Prima di lei soltanto Novella Calligaris nel 1973 a Belgrado era salita sul gradino più alto, ma una volta sola. Federica Pellegrini oggi pomeriggio, trascinata dagli oltre 14000 spettatori, ha abbassato ancora il limite mondiale dei 200 stile libero con il tempo formidabile di 1.52.98 (passaggi: 27.34, 55.60, 1.24.38). Il precedente era già il suo: lo aveva stabilito appena 24 ore prime, nella semifinale, con 1.53.67.
Federica Pellegrini è sorridente, felice, emozionata, commossa. “Non riesco ad esultare come vorrei perché non è il mio carattere, ma sono davvero molto felice! Come potrei non esserlo. Ho pianto anche oggi prima della gara, perché mi sentivo stanca dopo tante gare di così alto livello. Mi sorprendo anch'io di me stessa. Avrei firmato per ottenere questo tempo e se me lo avessero detto quasi non ci avrei creduto. Domani metterò anima e corpo, tutto quello che mi resta, per la staffetta. Le mie gare individuali finiscono qui. Adesso posso cominciare a rendermi conto di quello che ho fatto”. Grandi emozioni in piscina. Sono lucidi gli occhi di Alberto Castagnetti. “Federica mi dà emozioni fortissime ogni volta che gareggia – ha detto il commissario tecnico della Nazionale – ma il tempo che ha fatto oggi è incredibile. E’ stata bravissima. Abbiamo un’atleta che entra nella storia del nuoto. Per la prima volta nei 200 stile libero c’è stata una distanza abissale tra lei e l’americana Schmitt che è arrivata seconda. Dopo la vittoria alle Olimpiadi è cambiato il suo rapporto con la gara: Federica ha acquisito consapevolezza delle sue possibilità”.

Le altre faccie italiane da record sono quelle di Federico Colbertaldo, Alessio Boggiatto, Filippo Magnini, Elena Gemo. Federico Colbertaldo si è classificato quarto nella finale degli 800 stile libero con il record europeo di 7.43.84, migliorando il suo precedente di 45 centesimi. "Sono soddisfatto di questo quarto posto e soprattutto del tempo che ho ottenuto: sono riuscito a migliorare di mezzo secondo il mio record europeo di ieri in batteria e ho battuto il russo Prilukov, che è un grande avversario. Guardando i tempi di questa finale non posso rimproverarmi nulla. Non ho sbagliato niente. Gli altri sono stati più veloci. So che dovrò lavorare ancora per fare meglio ai prossimi mondiali. Probabilmente il costume a pantaloncino mi potrà aiutare".
Record italiano anche per Elena Gemo che nei 50 dorso è stata la sedicesima delle semifinali con 28.32. Il suo precedente primato era di 28.60, stabilito a Pescara il 27 giugno ai Giochi del Mediterraneo. “Stamattina stavo molto meglio, oggi pomeriggio ho nuotato un po' contratta. E’ un buon risultato, ma speravo di fare meglio ed entrare in finale. Dovrò arrivare anche io a fare 27.50”.

Gestisci una società?
Devi iscrivere i tuoi atleti alle manifestazioni?

Accesso all'area di amministrazione Opzioni
Spiegazioni delle funzionalità del portale   Stampa la pagina corrente   Imposta testo normale   Imposta testo ad alta leggibilità

Rinnova il tesseramento tecnico online

NUOTO+ Power Swim Camp Arena Experience - By Giovanni Franceschi

Associazione Cronometristi Venezia

Oggi Treviso Logo

Assonuoto.com

Privacy - Cookie